PET/R-PET: ECOLOGICO, INFRANGIBILE, BRILLANTE



bicchieri pet

I nostri prodotti in PET
Grazie alla sua versatilità, praticità e sicurezza di impiego, il bicchiere in PET dimostra essere quanto di meglio il mercato può offrire in termini di qualità (trasparenza e brillantezza), sicurezza (infrangibilità e atossicità) e di eco compatibilità. I tecnici di ARISTEA sono riusciti, tra i primi in Italia, a sviluppare una linea di bicchieri e coppette in PET di primissima qualità, presentando proprietà di elevata trasparenza ed infrangibilità. Un'importante caratteristica dei nostri bicchieri in PET è la perfetta formatura del bordo, che si presenta ben arrotondato, piacevole al tatto e più sicuro nell'utilizzo, particolare non riscontrabile ad esempio sui bicchieri in PS Cristal, antagonisti del PET per trasparenza. I prodotti ARISTEA sono costituiti esclusivamente da PET vergine; gli stessi sono sottoposti ad indagini di laboratorio che ne certificano l'idoneità al contatto alimentare per tempi prolungati, per tutte le tipologie di alimenti contemplati dalla normativa Comunitaria e Nazionale, anche a caldo fino a 70°C per 2 ore ed a freddo per tempi di conservazione più lunghi.

bicchieri pet per cocacola Vantaggi nell'utilizzo dei bicchieri in PET
Rispetto all'utilizzo di altri polimeri, la produzione di bicchieri in PET presenta dei vantaggi sia dal punto di vista tecnologico, sia dal punto di vista ecologico vista la sua riciclabilità. In particolare sono da rimarcare i vantaggi tecnologici rispetto ai prodotti antagonisti presenti oggi sul mercato, quali il bicchiere in PS cristallo, comunemente chiamato CRISTALL , ed i bicchieri in PP:

- i primi presentano una trasparenza eccezionale, a scapito di una elevata fragilità, il che come detto non rende possibile la bordatura, presentando un bordo che al tatto risulta poco gradevole (ruvidi e spigolosi); tale fragilità li rende, inoltre, pericolosi in caso di rottura, mostrando parti taglienti; limite quest'ultimo rilevante per un utilizzo all'interno di luoghi pubblici affollati, come scuole, pub, bar, locali notturni;

-I secondi presentano invece caratteristiche di elevata infrangibilità in uno però ad una scarsa brillantezza e notevole opacità.

In sintesi i prodotti in PET risultano il miglior compromesso tra trasparenza e sicurezza che oggi la tecnologia dei materiali e di processo riesce ad offrire al mercato del monouso in plastica per alimenti, ed in alcuni casi come quello dei bicchieri e delle coppette di ARISTEA riescono a toccare anche picchi di eccellenza.

bicchieri pet per birra Note tecniche sul polimero PET
Il PET (Polietilenetereftalato) è un materiale plastico leggero, incolore e particolarmente trasparente. Questo materiale è indicato per tutte le applicazioni industriali dove viene richiesta un'alta resistenza; il Pet riesce a resistere a temperature comprese tra i -40° e i +150°. Dalla sua lavorazione si ottengono prodotti dalle superfici dure e lucide con ottime proprietà meccaniche, basso assorbimento d'acqua, buona resistenza chimica e basso coefficiente di dilatazione lineare. Viene considerato un'ottima barriera contro la penetrazione di umidità e sostanze gassose e resiste bene agli urti, per questo utilizzato per il confezionamento dell'acqua minerale. Esso resiste perfettamente agli agenti atmosferici, agli strappi e ai tagli, allo scoloramento da raggi UV, agli acidi, agli idrocarburi e alle abrasioni. A livello mondiale si è generato un crescente interesse per l'utilizzo del polimero riciclato (comunemente R-PET), grazie alle sue ottime qualità, che restano inalterate anche dopo numerosi cicli di reimpiego, in uno alla elevata disponibilità di PET da post consumo, visto il grande consumo di bottiglie in PET. Il Regolamento CE 282/2008 sancisce l'idoneità del PET riciclato da post-consumo ad essere utilizzato nel packaging alimentare. Oggi è inoltre disponibile un marchio di qualità "Plastica seconda vita – PSV", gestito dall'Istituto per la Promozione della Plastica da Riciclo (IPPR).


bicchieri pet per cocktail Idoneità del PET al contatto con gli alimenti
La compatibilità del PET al contatto con gli alimenti (così come di tutte le materie plastiche) è sancita dai Regolamenti Comunitari 1935/2004/CE e 10/2011/CE in tema di packaging destinato al contatto alimentare. Esso domina ormai quasi totalmente il mercato delle acque minerali e delle bevande in genere, s'impone sempre più sul fronte dei succhi di frutta e comincia ad essere utilizzato anche nel settore della birra e di altri generi alimentari (olio, aceto, etc.).

















Come riconoscerlo
I manufatti in PET riportano stampato il seguente simbolo: logo pet

Simbolo associato al PET secondo la classificazione Idoneità del PET al contatto con gli alimenti.

coppetta pet per macedonia e dessert